Parsing di xml

16 luglio 2012 Sviluppo document dom parser titanium xml Leave a comment

xml_at_work

Lo scambio di informazioni in ambito mobile avviene solitamente tramite documenti formattati in XML o JSON. Sebbene il JSON sia più indicato per la sua notazione semplice e snella che permette di risparmiare kilobytes importanti in uno scambio dati tra uno smartphone e un server, l'XML resta uno dei formati preferiti soprattutto da sistemi un po' datati e che richiedono una validazione sul formato del documento generato. Titanium offre dei sistemi convenzionali per il parsing di documenti XML implementando le specifiche XML DOM Level 2 implementation. Un documento XML si presenta con una gerarchia di nodi: alcuni tipi di nodi possono avere dei figli noti, altri possono avere semplicemente un valori, e ogni tag può avere degli attributi di tipo testo. Gli elementi disponibili tramite le API di Titanium per un documento XML sono

  • Document: rappresenta l'intero documento XML
  • Element: contenitore padre di tutti i nodi del documento
  • Attr: attributi di tipo testo di un tag
  • Text: nodo terminale, non può contenere nodi figli
  • CDATASection: nodo terminale, non può contenere nodi figli
  • Entity: contenitore di altri nodi
Mentre i metodi messi a disposizione sono:
  • getElementsByTagName(): recupera un array di nodi aventi un determinato name
  • item(): seleziona un unico node all'interno di un array di nodi
  • getAttribute(): usato su un nodo, recupera il valore di un attributo avente un determinato name
  • text e nodeValue: rappresentano il contenuto di un nodo